Quando la sicurezza si chiama Telecamere IP

Telecamere IP

Con quello che si sente in giro sui ladri d’appartamento, ormai tutti quelli che pensano di rischiare un furto in casa sono muniti di apposito sistema di videosorveglianza e hanno dotato casa propria di telecamere IP. La sicurezza propria e dei propri cari è importante vediamo quindi, cosa sono e come possono garantire tale sicurezza le telecamere IP. Quando si tratta di proteggere se stessi e i propri familiari da malintenzionati, le precauzioni non sono mai troppe e anche dotare la propria casa di un sistema di sicurezza garantisce di poter dormire sonni tranquilli, che lo diventano ancora di più se il sistema di sicurezza è dotato di telecamere IP. Non tutti conoscono questo tipo di telecamere che vengono oggi usate per assicurare maggiore protezione domestica contro eventuali ladri d’appartamento che dovessero prendere di mira la propria abitazione.

In pratica si tratta di vere e proprio mini telecamere da poter posizionare in casa, sia per monitorare l’interno che l’esterno dell’abitazione, e che permettono di ottenere le riprese tramite internet. Si tratta di dispositivi che è possibile installare anche da soli senza per forza rivolgersi a dei professionisti della sicurezza, e che anche se permettono di ricevere l’immagine via internet o via mobile, non devono essere collegate al computer. Dotando casa o l’ufficio di questi particolari dispositivi, è sufficiente avere con sé il computer o uno smartphone o un tablet per collegarsi direttamente con il luogo in cui sono state installate le telecamere e ricevere l’immagine dal vivo di quel che accade, o non accade, in diretta sul posto.

E’ di sicuro un modo immediato di avere casa propria sotto controllo e il fatto di poter monitorare anche con un semplice smartphone rende la questione sicurezza ancora più pratica e facile da gestire. Probabilmente ciò che all’inizio può sembrare più difficile da gestire è proprio la scelta delle telecamere stesse, dato che ormai si trovano sul mercato diversi modelli che riescono a soddisfare pienamente sia il consumatore che ha a disposizione poco budget ma che ci tiene alla sicurezza di casa, e sia chi si può permettere di spendere e magari dotare anche gli spazi esterni di telecamere ip. La praticità dell’installazione infatti, non scoraggia affatto dall’acquisto e per questo magari è preferibile capire prima di che tipo di telecamere ip munire casa: per scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze è necessario saper distinguere questi apparecchi secondo le caratteristiche tecniche che li contraddistinguono.

Come scegliere le telecamere ip

Per esempio, una delle caratteristiche da notare è la tipologia di collegamento di cui hanno bisogno queste telecamere di sorveglianza per poter funzionare. Di solito, le telecamere ip vanno sistemate in corrispondenza o nelle vicinanze di una presa elettrica e, come detto, non c’è bisogno di collegarle al computer perché sfruttano la rete wireless già presente in casa, però ci sono anche dei modelli che, al contrario, hanno bisogno di essere collegate almeno al router per poter accedere a internet. Ecco perché è preferibile arrivare preparati in negozio: se si decide per le telecamere con collegamento al router, si dovrà sapere anche che la scelta migliore è per quelle che supportano un collegamento ‘power over Ethernet’, che permette di sfruttare lo stesso cavo che si usa per il collegamento internet anche per l’alimentazione.