Il Rasoio elettrico: quando l’aspetto conta

rasoio elettrico

Oggi non sono le donne ma anche gli uomini ci tengono molto al proprio aspetto fisico e il taglio di barba è una delle caratteristiche fisiche cui fanno maggiore attenzione dato che i peli della barba vanno curati per non farli incarnire e per ottenere una rasatura perfetta che non dia l’incipit alla proliferazione di piccoli brufoletti. Vediamo quindi come scegliere il rasoio elettrico che soddisfi queste esigenze maschili. Oggi è possibile scegliere tra diversi tipi e modelli di rasoio elettrico e gli uomini ormai sono diventati esperti nel capire quale tipo di rasoio può far più bene alla pelle del proprio viso eppure data la diversità di modelli è possibile avere una crisi e non sapere più come trovare il rasoio elettrico adatto alle proprie esigenze.

Eco perché per trovare il rasoio che fa al proprio caso è necessario informarsi almeno su quelle che sono le caratteristiche basilari che un buon rasoio elettrico dovrebbe possedere. infatti, non tutti i rasoi sono uguali e ognuno si caratterizza per qualità che potrebbero non andare incontro alle aspettative di tutti i consumatori. Come accennato, in commercio e nei negozi specializzati è possibile trovarsi davanti a svariati rasoi tanto che distinguere quelli di qualità potrebbe risultare difficile, ma in questo caso basta attenersi alle marche note quali Philips, Braun o Remington che ogni anno producono rasoi elettrici dalle mille qualità per poter soddisfare appieno le diverse esigenze dell’uomo di oggi.

Incredibile a dirsi, ma l’uomo di oggi ha molti problemi legati alla sua barba perché, in realtà, ogni viso presenta un tipo di pelle e di barba da radere diverse: ecco perché c’è a chi può servire un rasoio elettrico più potente, ma anche chi preferirà un rasoio meno potente, che si dimostri al contrario delicato sulla pelle, e ancora c’è l’uomo che presta attenzione solo a quel rasoio che gli permette di radersi velocemente. I peli della barba possono essere più spessi o più fini, la pelle del viso può dimostrarsi più o meno sensibile alla rasatura e al mezzo che si usa per radersi, quindi potrebbe risentire di irritazioni e riempirsi di fastidiosi brufoletti di peli incarniti.

Come scegliere il rasoio

Sembra quindi che la scelta del rasoio elettrico dipenda da molteplici fattori oltre che alla preferenza del tutto personale tra un rasoio elettrico a testine o a lamina, e in questo caso la differenza principale dipende dal tipo diverso di tecnologia usata e dalla struttura del rasoio. Alcune case produttrici preferiscono soddisfare i propri clienti proponendo loro entrambi i tipi di rasoio e quindi, lasciano la scelta al cliente stesso. Il rasoio elettrico munito di testine è formato da tre testine rotonde, al cui interno ruotano tre lame: sono queste lame a dimostrarsi particolarmente efficienti e precise nel radere la barba impiegando però, una velocità minore. Al contrario, il rasoio a lamina possiede una specie di piccolo coltello che agisce al di sotto della lamina e taglia i peli in modo più rapido e uniforme anche se in modo meno preciso rispetto al rasoio a testine.